Sleeping bomb, peggio delle bufale

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Il caso delle cavie che ha travolto Volkswagen, Daimler e Bmw in realtà non è una notizia. Questo tipo di esperimenti sono infatti una pratica consolidata, non solo nel mondo dell’auto. Come mai quindi è scoppiata una serissima crisi reputazionale che è arrivata fino ai massimi vertici della classe politica tedesca? Su Prima Comunicazione approfondiamo il fenomeno delle “bombe inesplose” che possono fare più danni delle fake news.

sleeping-bomb_barchiesi

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *