La Tentazione dell’Oblio

Il libro sul Diritto all’oblio e Identità digitale

La Tentazione dell’oblio” il libro di Andrea Barchiesi edito FrancoAngeli che affronta il tema del diritto all’oblio e il ruolo dell’identità digitale nella sfera professionale e personale.

La Tentazione dell'Oblio

L’umanità nella sua storia ha da sempre lottato contro l’oblio, minaccia della civiltà e del progresso. L’era digitale ha però cambiato tutto, compreso il senso del dimenticare, disegnando un mondo in cui ogni informazione è sempre attuale, sempre accessibile, sempre disponibile.

È in questo contesto che nasce il concetto di io digitale, ovvero la nostra rappresentazione in rete, riflesso del nostro io reale, il nostro primo biglietto da visita disponibile per chiunque faccia una semplicissima operazione: cercare il nostro nome e cognome su un motore di ricerca. È la “stretta di mano digitale”, un passaggio fondamentale delle relazioni odierne, che condiziona ognuno di noi, sia nella sfera professionale che personale.

L’oblio oggi torna prepotentemente alla ribalta sotto forma di diritto sancito da una sorprendente sentenza emessa nel 2014 dalla Corte di Giustizia Europea, che consente ai cittadini europei di richiedere la rimozione dal motore di ricerca dei contenuti inadeguati, non pertinenti o non più pertinenti alla loro immagine attuale.

Nasce così la tentazione dell’oblio: la convinzione che rimuovere le informazioni sconvenienti dalla rete sia possibile e sufficiente per avere una buona identità digitale. Niente di più sbagliato, l’oblio non è affatto scontato ed è una forza che sottrae valore all’identità. Lo scopo della trattazione è affrontare la questione da una prospettiva diversa e giungere a descrivere una soluzione nuova e più completa.

La domanda di fondo è: vuoi subire o costruire la tua identità digitale?

Acquista Online

Edizione stampa 25€
E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet  17,99€

Informazioni su e-book


Disponibile in formato cartaceo

Amazon

Hoepli

Ibs

La Feltrinelli


Recensioni/Interviste
Libro – La Tentazione dell’Oblio

iuslaw-webradio-oblio
Diritto all’oblio: perchè è un’utopia?

socialrisk-repubblica-andrea-barchiesi2
Social Risk: Il diritto all’oblio funziona in Italia?

melog
“Lei sa chi sono io!” Gianluca Nicoletti intervista Andrea Barchiesi

Oblio, questo sconosciuto
Oblio, questo sconosciuto

Non c’è, oblio nella rete
Non c’è, oblio nella rete

Reputazione on line: impariamo a costruirla
Reputazione on line: impariamo a costruirla

La-tentazione-all´oblio-Barchiesi
Dall’Oblio alla costruzione di un´identità digitale

Andrea_Barchiesi_Oblio
L’Io Digitale, il biglietto da visita che può cambiare la vita. Askanews intervista Andrea Barchiesi

melog
La Tentazione dell’Oblio su Italia Oggi

melog
Reputazione Aziendale: Giovanni Minoli intervista Andrea Barchiesi a Mix24

melog
Affaritaliani intervista Andrea Barchiesi su “La Tentazione dell’Oblio” e la reputazione di manager e persone

melog
MELOG RADIO24 – La nostra reputazione online, Gianluca Nicoletti intervista Andrea Barchiesi

melog
Andrea Barchiesi “Googla il tuo nome: il risultato parlerà per te”.

InnovationGroup
THEINNOVATIONGROUP – La Tentazione dell’Oblio: come costruire l’identità digitale

key4biz
KEY4BIZ – La tentazione dell’oblio. Vuoi subìre o costruire la tua identità digitale?

tgcom24_1
TGCOM24 – “La tentazione dell’Oblio”, in libreria

La Tentazione dell’Oblio: Specifiche
Rating
5 based on 50 votes
Autore
Andrea Barchiesi
Titolo
La Tentazione dell'Oblio
Prezzo
EUR 25,00
Disponibilità
Available in Stock

2 commenti su “La Tentazione dell’Oblio

  • Utile per chi cerca testi di riferimento sulla reputazione on line.

    Ho letto questo libro per la mia tesi di laurea in Psicologia, in cui ho affrontato il tema dell’identità personale ai tempi dei social network. Come dice già il titolo “la tentazione dell’oblio” su Internet sta diventando una vera e propria ossessione. Spesso dietro a chi desidera cancellare un contenuto che lo riguarda da Internet ci sono situazioni molto critiche, persone che si sentono addirittura perseguitate da una identità on line che da’ di loro un’immagine negativa creando notevoli problemi nelle relazioni, nel lavoro. Questo libro mi è stato molto utile per inquadrare l’evoluzione del concetto di identità digitale, la cosa che mi è piaciuta di più è che il tema viene affrontato in modo analitico, in particolare il capitolo in cui si descrivono i diversi “archetipi” dell’io digitale come ad esempio “gli autolesionisti digitali” che da soli, spesso senza rendersene conto, mettono in pericolo la propria reputazione.
    Consigliato!

  • Un tema attuale e difficile …

    Incuriosito dai tanti articoli usciti sul diritto all’oblio volevo approfondire l’argomento, e così mi sono imbattuto in questo libro. Alcune parti sono decisamente molto tecniche e per addetti ai lavori, specialmente l’ultimo capitolo, ma ho trovato invece molto scorrevoli e di piacevole lettura i capitoli che spiegano in modo chiaro a tutti il tema della reputazione su internet, riportando casi pratici dell’attualità ma anche facendo degli inediti parallelismi con periodi storici differenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *