News

Il valore dell’ingegneria reputazionale al Milano Marketing Festival

La crisi che stiamo affrontando ha amplificato tre fenomeni: il potere degli influencer, ai quali si sono aggiunti virologi, esperti e politici: un flusso di informazioni continuo, senza regole deontologiche e impossibile da governare; la diffusione di fakenews, sulla salute ma non solo, che si sono intrecciate e mescolate all’informazione scientifica; la crescita dell’odio online, che […]

“Comunicare dopo l’emergenza. Il nuovo valore della reputazione”: il webinar con Financecommunity

L’emergenza coronavirus sta cambiando il modo di comunicare: in questo contesto, la reputazione diventa un asset sempre più strategico per aziende, politica e personaggi pubblici. Venerdì 22 maggio sono stato ospite con Auro Palomba del webinar di Financecommunity.it, organizzato in collaborazione con CommunityGroup, Reputation Manager e Reputation Science e moderato da Laura Morelli. Analisi, esempi e numeri […]

Emergenza Coronavirus sul web: l’intervista a “Frontiere” su Rai 1

Nell’ultima settimana di febbraio, il web ha assistito a un’esplosione di contenuti intorno al Coronavirus. Nell’intervista a “Frontiere” su Rai 1, analizziamo come questi abbiano contribuito a definire la percezione della realtà. “Si è parlato di “infodemia”, ovvero le informazioni sono esplose a un ritmo vertiginoso, mai sperimentato prima. Per ogni caso reale riscontrato nel […]

Cristiano Ronaldo è sempre re. Seguono Neymar e Messi

La mia analisi per il Grande libro dello Sport e comunicazione di Prima Comunicazione. Il re è sempre Cristiano Ronaldo. E poi, subito dietro, Neymar e Leo Messi. I tre giocatori di calcio più forti al mondo sono tutti lì, sul podio della classifica degli sportivi più social del 2019. Il portoghese, alla sua seconda […]

Bilanci e sociale. Vinci se investi sul futuro

Il mio commento oggi su L’Economia Corriere della Sera, a corredo del nostro Osservatorio permanente Top Manager Reputation (www.topmanagers.it), che da otto anni monitora la reputazione digitale di ceo e presidenti delle più importanti aziende italiane.   Crescita, investimenti, piani per il futuro e responsabilità sociale guidano la web reputation dei Top Manager in Italia. I dati […]

Anonimi in Rete: le ragioni del no

La mia analisi su Prima Comunicazione di novembre 2019. Le poche certezze che questi tempi ci regalano sono i saldi e l’eterno ritorno della questione dell’anonimato nei social. Il tema è stato riproposto dal deputato Luigi Marattin anche a seguito della grandissima polemica intorno alla Commissione Segre contro l’odio razziale online. Evidentemente non ha letto […]

L’ultimo imperatore

La mia analisi su Prima Comunicazione di agosto 2019. Con Libra, la nuova criptovaluta di Facebook, Zuckerberg esce dai social e tenta un’azione che rivela ambizioni ben diverse. Guarda al passato, pensa al presente e vuole rivoluzionare il futuro. Libra, questo il nome scelto da Mark Zuckerberg per la sua nuova moneta virtuale, si appresta […]

La nuova frontiera dell’intelligenza artificiale è l’etica

La sfida è far sì che le macchine non prendano decisioni discriminatorie o moralmente riprovevoli. La questione però non può essere risolta solo attraverso la tecnologia, né solo attraverso la prospettiva umanistica. È necessaria una convergenza multidisciplinare di saperi. La mia rubrica su Lettera43:   Ogni giorno, senza neanche rendercene conto, deleghiamo molte decisioni a una macchina. Pensate alla guida autonoma, […]

Influencer Bubble

La mia analisi su Prima Comunicazione di luglio 2019. Con l’era digitale molte professioni sono sparite, molte di più ne spariranno e quasi tutte sono cambiate profondamente (basti pensare alla comunicazione, al giornalismo e alla politica). In tutto questo caos ne sono nate di nuove. L’influencer è una di queste. Nasce dal basso, persone comuni […]

Perché il deepfake può essere una minaccia anche per la democrazia

Nato come “gioco”, il software che manipola i video rischia di creare problemi in vista delle Presidenziali Usa. Per questo si sta correndo ai ripari, ma la strada è in salita. Falsi video creati con l’intelligenza artificiale, sempre più difficili da riconoscere, che minacciano l’identità, la reputazione delle persone e la stessa democrazia. L’ultima vittima è stato Mark Zuckerberg, […]